Ultime News
Top

In tram per farsi raccontare Roma, in podcast

Seduti in tram a guardare fuori dal finestrino e sentirsi raccontare dalla voce di un grande attore e doppiatore la storia dei luoghi, fermata dopo fermata, strada dopo strada. A Roma è possibile. È il progetto sviluppato da Loquis, la prima piattaforma italiana di geo-podcasting, in collaborazione con Atac, l’azienda del trasporto pubblico cittadino. Sul canale dedicato “I tram di Roma”, Francesco Pannofino, dal 18 maggio fino al 31 agosto 2021, accompagna alla scoperta di Roma. Dal centro alla periferia, da Casaletto a Centocelle, passando per Trastevere, San Giovanni, Flaminio, Esquilino e Gianicolo. Un racconto con il naso appiccicato al finestrini sul filo delle rotaie.

A ogni fermata e a ogni luogo attraversato dalle rotaie del tram di Roma è dedicato un racconto. Si svelano storie e segreti, aneddoti e curiosità, musei e locali, ma anche scene di film e personaggi famosi. Il servizio è gratuito. Si può selezionare la lingue preferita: italiano, inglese, francesce, spagnolo, portoghese o tedesco.  Basta accedere al sito www.loquis.com o scaricare l’app Loquis su smartphone e tablet, anche inquadrando il QR CODE presente sulle paline di fermata delle linee dei tram.

La rete dei tram attualmente attraversa Roma per 36 chilometri su sei linee. I tram di Roma sono protagonisti di centinaia di film ambientati nella Città Eterna. Presenti sullo sfondo o veri e propri set. Da “Ladri di biciclette” del 1948 a “Lo chiamavano Jeeg Robot del 2015”.

Posta un Commento