Ultime News
Top

Ryder Cup 2023, il capitano Stenson ha già testato il campo del Marco Simone Golf & Country: “E’ fantastico”

“Sarà un mix di di esperienza e gioventù”. Henrik Stenson, appena nominato capitano del Team Europe alla Ryder Cup 2023, dà i primi indizi sul tipo di squadra da reclutare per affrontare l’Usa nella leggendaria sfida golfistica che per la prima volta si svolgerà in terra italiana, al Marco Simone Golf & Country Club Marco Simone di Guidonia Montecelio, alle porte di Roma. “Per quel che riguarda i criteri di selezione – aggiunge -, verranno annunciati in seguito. Terrò in grande considerazione tutti i giocatori italiani, a partire da Francesco Molinari che, nel 2018 a Parigi è stato magnifico”. Sul campo già pronto per ospitare la sfida non ha dubbi: “Ho avuto il piacere di giocare al Marco Simone Golf & Country nell’Open d’Italia del 2021 e l’ho trovato fantastico”.

“Un sogno diventato realtà”

Per Stenson un sogno diventato realtà: “Fin da quando ero solo un bambino cullavo il sogno di diventare capitano del Team Europe alla Ryder Cup emulando leggende come, ad esempio, Severiano Ballesteros. Sono onorato di ricoprire questo ruolo. Ci aspettano diciotto mesi in cui ci prepareremo al meglio. Abbiamo fame di vittoria e a Roma avremo il vantaggio di poter contare sulla spinta del nostro pubblico”.

Chimenti: “Stenson capitano ideale. Roma farà da cornice ad un evento indimenticabile”

“Mi complimento con il board della Ryder Cup Europe per una scelta che condivido pienamente – sono le parole di Franco Chimenti, presidente Federazione Italiana Golf -. Stenson, al quale auguro di riportare alla vittoria il Team Europe, è un giocatore di altissimo profilo ed è una persona di spessore. La sua lunga esperienza internazionale e il suo innegabile carisma lo rendono il capitano ideale per guidare l’Europa in un appuntamento così importante. L’Italia si prepara ad accogliere una competizione unica e sono sicuro che i due capitani vivranno un’esperienza indimenticabile, con Roma a far da cornice a un evento planetario”.

Montali: “A Stenson il compito di creare il gioco di squadra”

“La scelta di Henrik Stenson è fondamentale per tornare alla vittoria dopo la sconfitta in Wisconsin – ha detto Gian Paolo Montali, direttore generale Progetto Ryder Cup 2023 -. Avrà il compito di creare il gioco di squadra. Il suo ruolo sarà importantissimo. Non vedo l’ora che arrivi in Italia, dove troverà la massima collaborazione per curare tutti i dettagli organizzativi che rappresentano un elemento di grande importanza per il successo, al pari del talento dei giocatori che scenderanno in campo”.

Guy Kinnings: “Curriculum golfistico impressionante”

Grandi complimenti anche da Guy Kinnings, direttore Ryder Cup Europe: “Henrik ha tutte le qualità per essere un grande capitano. Ha un curriculum golfistico impressionante e gode del rispetto e dell’ammirazione di tutti i giocatori e di tutti gli appassionati del nostro sport. Ha uno spiccato senso dell’umorismo e sa abbinare l’ardore agonistico alla freddezza e al temperamento”.

Posta un Commento