Ultime News
Top

Passeggiata a Jenne, sulle tracce di Fogazzaro

Antonio Fogazzaro ambientò tra Jenne e Subiaco il suo celebre romanzo “Il Santo”. Lo scrittore questi luoghi li visitò, descrisse la pace e la natura selvaggia della Valle dell’Aniene per raccontare la fuga dal mondo di Piero Maironi, “il Santo” appunto.

Passeggiata tra vicoli e poesia il 10 e 11 ottobre

E’ una passeggiata, tra vicoli e poesia, sulle tracce del grande scrittore dell’Ottocento quella che il Parco dei Monti Simbruini propone per il week end del 10 e 11 ottobre. Siamo tra le valli predilette da San Benedetto, che ne fece la culla del monachesimo.

L’appuntamento è presso la sede del Parco (via dei Prati, 5) con presentazione dell’area protetta e visita del borgo di Jenne, fino ad arrivare al vecchio Castello, oggi chiesetta Madonna della Rocca. E’ il luogo in cui nacque dalla famiglia di Filippo II intorno l’anno 1190 Rinaldo II, futuro Papa Alessandro IV (1254-1261).

Tra i vicoli medievali si trova una lapide dedicata ad Antonio Fogazzaro, spinto a fermarsi a Jenne dalla pace e tranquillità dei luoghi. “Povera gregge di casupole che il campanile governa”, così descrisse il paese nel suo romanzo “Il Santo”.

Info e orari

Due le date per la passeggiata, una di mattina e l’altra di pomeriggio. Il 10 ottobre l’appuntamento è alle 15, l’11 ottobre alle 10. L’occasione giusta per assaggiare, a pranzo o a cena, i tipici Ndremmappi di Jenne, pasta a mano di acqua e farina.

  • Prenotazioni:via WhatsApp al numero 345.1059286. Info su www.parcomontisimbruini.it
  • Come si arriva a Jenne: in auto si può seguire l’A24 e uscire al casello di Vicovaro-Mandela per poi proseguire sulla Tiburtina e sulla Sublacense. Si trova ad 82  chilometri da Roma, a 70 da Guidonia Montecelio, a 52 da Tivoli. Per i bus la direttrice è Subiaco-Vallepietra.  Si può consultare l’App Cotral per calcolare il viaggio a seconda dal punto di partenza.

Posta un Commento