Ultime News
Top

Internazionali d’Italia maschili: vince Gregorio De Leo. Torneo femminile a Charlotte Liautier

E’ Gregorio De Leo il vincitore dei Campionati Internazionali d’Italia maschili che tornano a colorarsi di azzurro. All’Acaya G&CC di Vernole (Lecce) il 20enne di Biella con un totale di 274  colpi (66 66 69 73, -10) ha chiuso in crescendo un torneo che lo ha visto in testa dall’inizio alla fine. Dopo aver conquistato il Nations’ Trophy l’Italgolf ha incassato anche il secondo posto, con 281 (67 65 72 77, -3), di Marco Florioli.

Due su due, azzurri show

Dopo quella di Lucas Nicolas Fallotico allo Spanish International Amateur Championship “Copa S.M. El Rey” nel secondo appuntamento internazionale del calendario dilettantistico l’Italia festeggia un’altra impresa. Un’impresa porta la firma di De Leo, portacolori del Golf Club Biella. Un regalo di compleanno perfetto per il piemontese che, il prossimo 8 aprile, compirà 21 anni. Il risultato premia il grande lavoro di tutto lo staff tecnico federale, all’avanguardia, nonché quelli di una Federazione, guidata da Franco Chimenti, vicepresidente vicario del Coni, da sempre al fianco dei giovani.

Gli altri azzurri

Con De Leo anche Florioli è stato tra i grandi protagonisti dei Campionati Internazionali d’Italia. Il sedicenne bergamasco ha chiuso al secondo posto davanti allo svizzero Nicola Gerhardsen. Mentre l’azzurro Nicola Fontana s’è piazzato quarto (283, -1) al pari dei francesi Paul Margolis (battuto in finale da Fallotico agli Internazionali di Spagna) e Tom Vaillant. Nella Top 10 anche Riccardo Bregoli e Massimiliano Campigli, entrambi settimi (284, par). E ancora Matteo Cristoni, Alessandro Nardini e Romano, tutti noni con 286 (+2).

Internazionali d’Italia femminili: vince Charlotte Liautier

I Campionati Internazionali d’Italia Femminili vanno, per la seconda edizione consecutiva, a una giocatrice francese. Dopo quella di Pauline Roussin Bouchard nel 2019 (nel 2020 il torneo è stato annullato per Covid) è arrivata la vittoria di Charlotte Liautier che, al GC Parco de’ Medici, a Roma, con uno score totale di 285 (76 69 69 71, -3) colpi, ha superato al fotofinish le azzurre Carolina Melgrati (74 72 70 71) e Francesca Fiorellini (72 69 75 71), che hanno chiuso la gara rispettivamente al secondo e terzo posto. Entrambe hanno firmato uno score complessivo di 287 (-1), con la Melgrati seconda in virtù delle migliori ultime 36 buche giocate. Insieme ad Alessia Nobilio la Melgrati e la Fiorellini hanno però trascinato il team Italy 1 al successo nel Nations’ Trophy con 430 colpi, 4 di vantaggio sul team France 2, secondo con 434.

Le altre protagoniste

Al quarto posto (289, +1) s’è classificata un’altra francese, Constance Fouillet, in testa dopo il primo giro. Nella Top 10, 8/a con 295 (+7), s’è posizionata invece la Nobilio, runner up nel 2016 e nel 2019. Ma tra le migliori 20 ci sono pure altre tre giocatrici italiane: Andreina Pupa D’Angelo (299, +11), Alessia Gaido (299, +11) ed Erika De Martini (300, +12).

Per le azzurre altro risultato di prestigio

Dopo Virginia Elena Carta, semifinalista nello Spanish International Ladies Amateur Championship, le azzurrine hanno ancora una volta sfiorato il successo nella gara individuale. Cogliendo comunque il podio con Melgrati e Fiorellini nel secondo appuntamento internazionale del 2021, a testimonianza di un settore di assoluto valore guidato da uno staff tecnico eccellente.

Posta un Commento